Vereinigtes Königreich  Frankreich  Deutschland  Rumänien  Serbien

Fédération Française des Itinéraires Culturels Européens

I Percorsi Culturali attraversano il territorio francese, vero e proprio punto d’incrocio delle strade europee. Questi Percorsi mostrano gli alti e bassi su cui si basa la storia del nostro continente. Alcuni di questi percorsi si sono uniti in una federazione nel maggio 2010. Oggi, la Federazione Francese delle Rotte Culturali Europee (FFECR) riunisce sia Percorsi accreditati dal Consiglio d’Europa, sia altri Percorsi che rispettano la sua carta dei valori.

La FFECR mira ad accrescere la sensibilità sull’identità culturale e sulla cittadinanza europea, promuovendo il dialogo interculturale e interreligioso, preservando il patrimonio culturale e naturale, tangibile ed intangibile come fattore di sviluppo sostenibile.

www.ffice.eu

Dunavski Centar za Kompetenciju

Il Centro di Competenze del Danubio (CCD) è un’associazione incentrata nella zona del Danubio composta da rappresentanti del mondo del turismo. Il compito principale dell’associazione è di costruire e supportare reti di stakeholder del mondo del turismo, incrementando la cooperazione transnazionale attraverso varie attività di sviluppo e promozione del turismo, implementando al contempo vari progetti e promuovendo un brand turistico unico per rendere competitiva la regione europea del Danubio. Il CDD riunisce membri dai settori pubblico, privato e non governativo dei 10 Paesi nell’area del Danubio (Germania, Austria, Slovacchia, Ungheria, Croazia, Serbia, Romania, Bulgaria, Moldavia e Ucraina). Nel perseguire questi obiettivi, il CDD opera secondo tre modalità: sostegno delle mete dell’area del Danubio, marketing, promozione e sviluppo del prodotto turistico.

www.danubecc.org

Avignon Université

L’Università di Avignone (Francia) si trova nella regione della Provenza. L’università è suddivisa in due campus (Hanna Arendt e Jean-Henry Fabre) che si estendono nel centro della storica città e nei suoi sobborghi (Agroparc). Il team di ricerca coinvolto nel progetto DECRA fa parte del Centro di Ricerca Norbert Elias (UMR 8562 - CNRS, EHESS, AMU, UAPV). Esso è specializzato in studi sui musei e sul patrimonio culturale ed è strettamente collegato alla Laurea Magistrale in Mediazione, Musei & Patrimoni (MMP). Questo ambiente educativo e riflessivo consente agli studenti ed ai ricercatori di lavorare in un contesto europeo di patrimonio e percorsi culturali.

Webseite: univ-avignon.fr
Webseite: centre-norbert-elias.ehess.fr

Il team dell’Università di Avignone è composto dalla Dott.ssa Isabelle Brianso (coordinatrice universitaria), dalla Dott.ssa Lise Renaud (Francia), dal Dr. Françoise Rigat (Italia), Nathan Martin (studente del corso di laurea specialistica) ed altri membri (personale fisso, studenti).

NETZ - Medien und Gesellschaft e.V.

NETZ - Medien und Gesellschaft e.V. Il NETZ è il punto di contatto internazionale per la rete, “Percorso Culturale VIA REGIA del Consiglio d’Europa”. VIA REGIA è il nome del collegamento stradale più antico e più esteso tra l’Europa orientale ed occidentale. Il percorso esiste da più di 2.000 anni e collega 8 Paesi europei questo contesto, la VIA REGIA rappresenta un simbolo unico di spazio culturale comune europeo.

La rete della VIA REGIA coinvolge più di 100 membri provenienti da Ucraina, Bielorussia, Polonia, Germania e Francia. Questi membri sono impegnati nel rinvigorimento del percorso attraverso progetti nel campo della ricerca storica, del turismo culturale, dello scambio interculturale ed artistico.

www.via-regia.org

TRANSROMANICA e.V.

TRANSROMANICA collega il patrimonio comune romanico di nove Paesi europei: Germania, Austria, Portogallo, Spagna, Francia, Italia, Slovacchia, Serbia e Romania. Lungo il percorso, è possibile trovare dei monumenti storici di quest’epoca. Lo stile romanico è nato verso il fine del X secolo come una nuova forma di architettura. Delle magnifiche cattedrali, monasteri, chiese e castelli forniscono una testimonianza di questa grande fase europea. La prima Europa formatasi nel Medioevo è l’origine di quella che noi oggi chiamiamo Comunità Europea. Il romanico rappresenta l’unità nella diversità.

TRANSROMANICA si impegna nella promozione del patrimonio europeo dell’arte e dell'architettura romanica, e favorisce il turismo per supportare uno sviluppo sostenibile a livello regionale ed economico. L’associazione ha l’obiettivo di promuovere le regioni, i monumenti ed i luoghi dei propri membri, e di renderli accessibili al pubblico. Attraverso lo sviluppo di un turismo culturale sostenibile ed un marketing mirato al turismo, sarà possibile preservare i monumenti.

www.transromanica.eu

ATRIUM - Architecture of Totalitarian Regimes in Europe's Urban Memory

L’Associazione ATRIUM fu fondata nel giugno 2013 dai partner del progetto “ATRIUM - Architecture of Totalitarian Regimes of the XX century in Urban Management” (2011-2013), finanziato nell’ambito del programma “Europa Sud-Orientale”, per promuovere e gestire il Percorso Culturale ATRIUM, un itinerario che mira a valorizzare, preservare e diffondere il patrimonio culturale e la memoria legata ai regimi europei totalitari, dittatoriali e autoritari del XX secolo e la loro particolare eredità architettonica. Il Percorso Culturale Europeo ATRIUM è stato accreditato nel 2014 come uno dei 32 percorsi culturali certificati del Consiglio d’Europa e comprende 18 Comuni europei.

www.atriumroute.eu

association européenne pour la présérvation et la valorisation de la culture et du patrimoine juifs (AEPJ) (LU)

L’Associazione Europea per la Tutela e la Promozione della Cultura e del Patrimonio Ebraico (AEPJ) supporta la tutela, la valorizzazione e la promozione della cultura e del patrimonio ebraico in Europa. Questi obiettivi vengono raggiunti attraverso due principali programmi - le Giornate Europee della Cultura Ebraica ed i Percorsi Europei del Patrimonio Ebraico del Consiglio d’Europa. Essa inoltre prende parte a numerosi progetti culturali a livello europeo con altri istituti operanti nel campo della tutela dei patrimoni.

L’AEPJ è un consorzio formato da quattordici membri. Una rete trasversale integrata da istituti pubblici e privati e da federazioni di comunità ebraiche.

www.jewisheritage.org